Dintorni

La Malga in estate diventa pascolo di alta quota e troverete quindi gli animali tipici del pascolo come mucche, cavalli, caprette e altri animali. Ma, essendo la Malga nel Parco Naturale delle Dolomiti d’Ampezzo potrete avere anche la fortuna di incontrare qualche animale selvatico tipico di questa zona come camosci, stambecchi e marmotte.

ESCURSIONI – PASSEGGIATE

  • Partendo dal parcheggio sulla strada statale (St. Hubertus), iniziano sia la strada asfaltata che porta alla Malga, sia 2 sentieri che noi consigliamo sempre per poter assaporare ancora di più la natura ed anche per non essere intralciati dal traffico. Entrambi portano alla Malga, il 1° è il “sentiero  basso” quindi a sinistra della strada e lo si imbocca proprio dove c’è la sbarra che chiude la strada; il 2° è il “sentiero alto” a destra della strada e lo si prende dopo circa 200 mt dalla sbarra, in cima alla prima salita lungo la strada asfaltata.
  • ALPE DI LEROSA
    Una volta raggiunta Malga, si prende una vecchia mulattiera che porta fino all’alpe di Lerosa dopo circa 1 ora di camminata; da lì ci sono 2 opzioni per la discesa: una è quella di ritornare sempre alla Malga lungo la mulattiera oppure percorrendo la “scorciatoia”; la seconda opzione è quella di continuare sulla mulattiera che scende lungo l’altra valle di Gotres che porta alla località delle “caserme”. La discesa lungo la Val di Gotres è di circa 50 min. ANCHE PER BIKERS
  • CRODA DE R’ANCONA
    Dalla Malga si prende la mulattiera che porta all’Alpe di Lerosa (1 ora circa di cammino) e da lì sale un sentiero che porta in cima alla montagna (1 ora circa) che è un grande museo di guerra all’aperto con vari baraccamenti, trincee ecc.